24 Novembre 2018

Ode al tuo corpo

Magari una di queste cose capita anche a te.

Non ti piaci nuda?

Ogni volta che passi davanti a uno specchio e ti guardi hai di che criticare?

Sembri la super detective con la lente di ingrandimento su ogni nuova ruga che spunta?

Quando stai facendo l’amore ti senti non adatta, non perfetta, non attraente?

Ti capisco.

Per anni ho avuto un corpo perfetto, mi stava tutto alla perfezione. La beffa è che non lo sapevo, cioè ne godevo perché so che ero in qualche modo attraente e non mi ponevo affatto il problema, ma ero disconnessa dal mio corpo quindi in quegli anni non gli ero grata. Poi, proprio quando ho iniziato il mio viaggio di ri-connessione è anche successo che ho preso vari kg e ho iniziato ad avere rotoli e ciccia, come la maggior parte delle persone normali. Ho iniziato a fare caso ai commenti di alcune persone “sei grassa”, ho iniziato a guardare le riviste e vedere la differenza tra quei corpi perfetti e il mio.

In altre parole, sono passata dal guardarmi allo specchio ed essere ok al sentire solo offese e zero complimenti verso me stessa. Ora sono tornata ad amare il mio corpo, anche se, se te la devo dire tutta, ogni tanto casco ancora nella pozza della critica.

Soprattutto quando sono stanca. Soprattutto quando dimentico quanto il mio corpo abbia il potere di farmi vibrare e godere, perché quando me lo ricordo o lo vivo be’…succede che poi mi amo dai piedi alla testa, dalla testa ai piedi, dentro e fuori.

Basta. Il tuo corpo può essere la fonte di piacere infinito. Devi solo darti il tempo e il modo di riconnetterti con lui.

Quindi ecco un esercizio che puoi fare per tornare ad amarti, qualunque taglia, età o curva abbia il tuo corpo.

  • Scegli una parte del tuo corpo (tanto poi lo fai con tutte) respiraci dentro e accarezzala.
  • Connettiti con lei.
  • Sentila con profonda compassione. Come se fosse il neonato più bello del mondo o il fiore più meraviglioso del Pianeta.
  • Respira dentro ai sentimenti poco carini che magari emergono, falli uscire con la voce o muovendoti.
  • Scrivi, recita, canta, componi un’ode a quella parte del tuo corpo.
  • Fallo con ogni parte del tuo corpo, dalla caviglia al seno, alla punta dei capelli.
  • Celebra tutte queste meravigliose parti di te che sono al tuo servizio ogni giorno.

Ricordati che sei perfetta così come sei. Come accipicchia ti può sfiorare l’idea che non lo sei??

Vivi Accesa

Per iniziare ti lascio in regalo una meditazione per imparare a risvegliare e sentire il tuo corpo

Altri articoli simili…

Tu che puoi

Tu che puoi far l’amore con chi vuoi. Tu che puoi darti piacere quando vuoi. Tu che puoi portare i...

leggi tutto

Ti vedo

Ti vedo. Insoddisfatta di parti della tua vita e questa sensazione sorda e fastidiosa che ti...

leggi tutto

Sfigata

Ho riflettuto a lungo negli anni, essendo io un'anticonformista di natura, sul concetto...

leggi tutto
Elisa

Elisa

Mi chiamo Elisa, sono la SacerdoSex Attivatrice di Piacere, e ti aiuto a tornare ad amare il tuo corpo e godere, risvegliando la tua natura orgasmica e la tua sensualità.
Sono qui per te. Per farti sentire al sicuro nella tua femminilità e far riaffiorare la parte più viva di te. Leggi di piu…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *