22 Novembre 2023

Tua figlia e il sesso

“Eli ma come faccio a parlare di sesso a mia figlia se io per prima provo imbarazzo per il mio corpo e ho tutti questi blocchi che devo ancora risolvere?”

Amo lavorare con donne che si fanno e mi fanno domande scomode 😊

L’educazione sessuale delle figlie è un argomento che ritorna spesso nei percorsi individuali e lo capisco bene perché tra quando eravamo ragazzine noi e il mondo dei nostri figli sembra passato un tornado ed è tutto diverso. 

Se poi abbiamo un rapporto complicato con la nostra Gina e il Piacere, diventa ancora più difficile pensare di parlare di sesso a una figlia senza buttarle addosso gli insegnamenti tossici e le ferite del femminile che abbiamo subito noi.

Però è importante farlo.

Il sesso è uno dei più grandi tabù. Ai tempi delle nostre mamme nei film si vedevano coppie sposate che dormivano nella stessa stanza in letti separati!  

Poi di colpo è cambiato tutto e la sessualità è diventata l’argomento del giorno, se ne parla fin troppo liberamente ma in ogni caso è sempre un discorso parziale basato sul mito della performance e sulle cose esteriori.

Anche l’educazione sessuale a scuola, quando c’è, è troppo carente. Si concentra solo sugli aspetti scientifici e sulla responsabilità anziché su ciò che conta davvero: le sensazioni, il Piacere, l’emotività.

Sarà per questo che le nostre figlie quando cerchiamo di parlare con loro alzano gli occhi al cielo e tagliano corto dicendo “so già tutto, ne parlo con gli amici” – e non apriamo il capitolo di quello che si può imparare sul sesso dagli amici che stanno nella stessa barca!

Ti risuona?

Allora lascia che ti dica una cosa: tua figlia non ha bisogno di una lezione di scienze o di un corso rapido in orgasmi megagalattici.

Per diventare una donna libera di vivere la sessualità consapevolmente, ha bisogno di capire che il suo Corpo è meraviglioso e che il Piacere è uno dei fatti belli della vita. 

E tu sei perfettamente in grado di aiutarla 😊

… ma come si fa a parlare di sesso con tua figlia senza perderla per strada o farla scappare?

Intanto, parlandone in modo adatto alla sua età.

Non c’è bisogno di aspettare il menarca per iniziare. Si può spiegare il ciclo e cosa sono la vagina e la vulva già a 8-9 anni, usando parole semplici e senza sovraccaricare tua figlia di informazioni ma rispondendo sempre alle curiosità che potrebbe avere.

Guarda con tua figlia le sue serie TV preferite e approfitta di quello che succede sullo schermo per insegnarle il rispetto del suo corpo, ad ascoltarsi e dire di no, a non sminuirsi e non tradirsi per nessuno.

Con una figlia adolescente puoi entrare in argomento prendendo spunto dai film che avete visto insieme, dalle canzoni, dalla cronaca. 

Non c’è bisogno di forzare o di insistere se all’inizio non ha voglia di parlare di sesso con te. L’importante è farle capire che il sesso è naturale e che se vuole discuterne o ha qualche domanda può aprirsi con te senza paura.

Se sorprendi tua figlia a toccarsi, non colpevolizzarla. Spiegale che cercare il Piacere e regalarselo è normale, rendendo chiaro che si tratta di una cosa da fare nella propria privacy. 

Se è indecisa tra “farlo” e “non farlo” con il suo ragazzo e ti chiede consiglio, spiegale che la sua Gina è un fiore da far brillare ma non sciupare e che la risposta al suo dubbio è dentro di lei. 

Ricordale che è importante sentirsi e mettersi sempre per prime e poi lasciala libera di prendere le sue decisioni.

… e se mentre ricordi queste cose a lei ti accorgi di averle dimenticate per te stessa? 

Puoi iscriverti al mio percorso gratuito qui sotto, che ti aiuterà a riconnetterti con il tuo Piacere in 12 passi.

Tornerai a vivere accesa e avrai una ricetta in più da condividere con tua figlia se ne avrà bisogno ❤️


.

Altri articoli simili…

Elisa

Elisa

Mi chiamo Elisa, sono la SacerdoSex Attivatrice di Piacere, e ti aiuto a tornare ad amare il tuo corpo e godere, risvegliando la tua natura orgasmica e la tua sensualità.
Sono qui per te. Per farti sentire al sicuro nella tua femminilità e far riaffiorare la parte più viva di te. Leggi di piu…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *